Nel Dicembre del 2000, 15 anni or sono, con la caparbietà che mi contraddistingue dalla nascita (a nove mesi già camminavo!), decido di coronare il mio sogno: costruire un’agenzia professionale di Servizio Sociale “in Rete”. Così nasce SocialNet.

SocialNet: 15 anni in Rete

SocialNet-15-anni-5

Internet, che in quegli anni stava facendo capolino anche in Italia fu, ed è tuttora, il luogo in cui ho ricercato e sviluppato principalmente tutti i miei progetti. Dopo l’avvio dell’agenzia, Rai 3 mi scoprì sul web e venne a farmi un servizio che andò in onda nel programma quotidiano sull’uso innovativo di Internet per il Sociale. Molte radio mi intervistarono in quegli anni e un giorno addirittura un editore mi chiamò sul cellulare per chiedermi se intendevo scrivere un libro sul tema. Pensai fosse uno scherzo di qualche amico, ma fu così che poco dopo pubblicai  “Internet nel lavoro sociale”, un testo purtroppo ancora attuale, per il ritardo cronico del nostro paese.

Tanti i progetti che ci hanno contraddistinto in questi anni, uno su tutti: il software web-based denominato SILS Sistema informativo del lavoro sociale e sociosanitario, con cui si gestiscono online i processi di aiuto. Anch’esso fu realizzato in un momento in cui ancora nessuno parlava di sistemi online e addirittura per trattare dati sensibili. Per questo fummo premiati a EuroPA di Rimini nel 2005 e successivamente a ForumPA.

SocialNet: 15 anni con la Rete

SocialNet-15-anni

Ho incontrato nel mio cammino migliaia di colleghi Assistenti Sociali che ricordo con grandissimo piacere e che ancora, spesso, mi seguono nelle mie coraggiose avventure professionali e tantissimi operatori sociali, che con noi hanno scoperto una strada nuova e stimolante per continuare ad agire. Siamo diventati velocemente famosi anche fuori confine e l’esperienza ci ha permesso di fare rete anche in tanti paesi diversi (Albania, Serbia, Brasile) dove anch’io ho scoperto e imparato tantissimo.

SocialNet ShareSocialwork: 15 anni di condivisione

SocialNet-15-anni

Oggi a distanza di tanti anni finalmente si parla di Share, anzi è di moda e grazie al web funziona e riporta in auge concetti e valori a noi del sociale molto cari: condivisione, scambio, aiuto e supporto reciproco, questo grazie alla comunicazione libera e senza tempo in uno spazio virtuale che, come dice la parola (deriva da virtus=potenziale) è potenzialmente altro e molto di più. Condividere il Lavoro Sociale e innovare anche grazie a questi sistemi di comunicazione è molto più facile di un tempo ed è su questo che ancora lavoreremo per diffondere sempre di più questo modo di essere “collettivamente intelligenti” (vedi: “L’intelligenza collettiva” di Pierre Lévy).

SocialNet AURORA: i prossimi 15 anni

SocialNet-15-anni

Siamo solo adolescenti e ancora pieni di energie per progettare e gestire molto altro. Il nostro nuovo progetto si chiama AURORA Centro Nazionale di Servizio Sociale, di cui presto avrete notizie e che ci vedrà protagonisti di un nuovo modo di agire il Servizio Sociale, in un circuito di rete di professionisti privati, diffusi in tutto il territorio nazionale. Nel frattempo venite a festeggiare con noi e parleremo del nostro futuro in Rete.

Banzato Sabrina
Dottore in Servizio Sociale e Sociologa della salute